Mer. Apr 8th, 2020

Come utilizzare Google Colab!

Google Colab è un servizio gratuito basato sui Jupyter Notebook offerto da Google in grado di eseguire codici, specialmente in python, direttamente sul Cloud mettendo a disposizione 2 core, 12GB di ram e circa 80GB di disco con installato Ubuntu 18.04 LTS.

Il servizio è stato costruito principalmente per mettere a disposizione per gli sviluppatori molte risorse per il machine learning, che spesso richiede un ingente uso di risorse.


Introduzione all’utilizzo

Per prima cosa bisogna accedere al sito con il nostro account google, in seguito dovremo creare un notebook andando su “File”.

In seguito verrà aperta una schermata simile a questa:

Qui potremo creare un notebook che possono contenere sia testo che codice, in modo da poter creare anche presentazioni, tutorial o semplicemente aggiungere un commento più esteso tra i nostri codici.

Questo è un piccolo esempio di codice eseguibile in Python3. Se volete potete anche eseguire un comando all’interno del terminale ponendo un ! all’inizio del blocco di codice.

Questo può essere un esempio di notebook.

Risulta anche facile condividere i propri notebook perchè vengono salvati su google drive, a esempio questo notebook.

Inoltre, è anche possibile utilizzare Google Drive come se fosse parte dell’archiviazione della macchina, in modo da non perdere i propri dati ogni volta, per farlo basta eseguire questo codice.


Limiti

Ovviamente tutto ciò ha dei limiti per evitare eventuali abusi:

  • Una volta terminati i notebook i dati sul disco della macchina vengono eliminati (non quelli su google drive)
  • I notebook possono durare un massimo di 12 ore
  • Non è scritto da nessuna parte, ma i notebook vengono mediamente disattivati dopo circa 90 minuti di inattività

Se avete altre domande contattatemi su Silver. Invece se avete altre guide da consigliare scrivetele al nostro Profilo Ufficiale, Draky00 o al nostro Bot Ufficiale per Limitati.

Risorse

Iscriviti tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a HackTricks, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Unisciti a 11 altri iscritti