Sab. Ott 19th, 2019

Amazon Prime. Vale ancora la pena?

Come penso ormai sappiate, Amazon.it ha deciso di aumentare il proprio costo dell’abbonamento Prime in Italia passando da EUR 19,99/anno a EUR 36/anno, con possibilità però di pagare mensilmente EUR 4,99.

Ovviamente sono disponibili sempre 30 giorni di prova per il servizio, se essi non sono stati già usufruiti. In più Amazon non offre nessun vincolo contrattuale e si può disdire quando si vuole.

Ora però molti utenti discutono sull’utilità del servizio per l’aumento non previsto dell’abbonamento Prime. Noi vogliamo rispondere alla domanda più comune:

“Ne vale ancora la pena?”

Prima di rispondere però, ricordiamo tutti i benefici che i clienti Prime di Amazon.it usufruiscono.


Partiamo dal più comune: Spedizione illimitate senza costi aggiuntivi per i prodotti Prime, con spedizione a partire da 1 giorno lavorativo! Questo è senz’ombra di dubbio il beneficio dell’abbonamento che ha convinto molti a sottoscriverlo, se non che il più utilizzato.


Poi abbiamo invece, per alcune zone limitate d’Italia (CAP esclusivi) consegne “Mattino” e “Sera” a prezzi scontati. Rispettivamente EUR 5,99 per articolo nel caso della spedizione “Mattino” ed EUR 6,99 per spedizione in caso scegliessimo “Sera”.


Non dimentichiamoci di Amazon Prime Now, anch’esso un servizio disponibile solo per alcuni CAP d’Italia, che consente di ricevere i prodotti in 1/2 ore.


Gli altri vantaggi, che non comprendono il lato spedizioni sono:

  • L’accesso in anteprima alle offerte lampo del sito (30min di anticipo)
  • Prime Photos, servizio molto interessante che consente, grazie ad un’app per Android ed iOS di avere uno spazio per archiviare le proprie foto illimitato su Amazon Drive.
  • Amazon Pantry, servizio che ci consente di ordinare la spesa online, direttamente da casa, anche con consegna in 1gg lavorativo.
  • Amazon Famiglia, che consente di risparmiare fino al 15% su una gamma di pannolini attraverso il servizio “Iscriviti & Risparmia”, anch’esso disponibile per i clienti Prime
  • Prime video, il servizio di film streaming di Amazon che comprende anche serie “Amazon Original”
  • Amazon Music Unlimited, servizio di streaming musica, con sconto di 2 mesi per i clienti prime e abbonamento di EUR 99/anno.
  • Twich Prime, sconti e contenuti in-game esclusivi sulla piattaforma più famosa di Live e dirette.

Dopo aver visto i principali numerosi vantaggi che comprende quest’abbonamento ora confrontiamo i prezzi di Amazon Prime nel mondo.

Germania: EUR 7,99/mese

Francia: EUR 5,99/mese

Spagna: EUR 19,95/anno

Regno Unito: circa EUR 9/mese

Olanda: EUR 7,99/mese

Canada: circa EUR 67/anno

Stati Uniti: circa EUR 9,30/mese

Tra i paesi dove l’abbonamento è più economico troviamo in primo posto la Spagna, con i suoi EUR 19,95/anno, simile all’abbonamento italiano fino a qualche settimana fa.

Segue poi l’Italia in secondo posto con i suoi EUR 4,99/mese o EUR 36/anno. Non abbiamo di che lamentarci dunque. Siamo tra i paesi dove l’abbonamento di Amazon ha quasi un costo simbolico visto i numerosi vantaggi che esso offre.

Rispondendo alla domanda posta in questione, diremo “Sì”, poiché l’aumento da parte della società è ben rapportato ai servizi che offre. Se poi consideriamo il fatto che l’abbonamento ci fa risparmiare un sacco sulle spedizioni l’aumento tende ancor di più a giustificarsi.

Risorse

Iscriviti tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a HackTricks, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Unisciti a 7 altri iscritti