Sab. Giu 15th, 2019

Programmazione in C : Input (Seconda Parte)

Nella scorsa parte di questa guida abbiamo introdotto alcuni dei metodi di input presenti in C.

Oggi andremo a imparare lo Scanf, ossia il principale metodo di input che tutti usano in C.


Lo scanf analizza un input in corrispondenza agli specificatori di formato.

La funzione è composta da vari campi

>> scanf(“%Specificatore”, &NomeVariabile).

Lo scanf non vuole testo nel campo di inserimento ne il nome della variabile in cui salvare il valore inserito come input. Nel campo di inserimento (fra le virgolette) inseriremo solo lo specificatore di formato che corrisponde al tipo della variabile.


>> int numero1; (Dichiariamo una variabile di nome ‘numero1’).

>> printf(“Inserisci un numero : “); (Inviamo un messaggio in console)

>> scanf(“%d”, &numero1);

Nel campo di inserimento usiamo %d (Specificatore per l’int type)

Usiamo una virgola per separare il campo di inserimento dal campo delle variabili.

Infine scriviamo &numero1.


PERCHE’ USARE &.

Il segno & prima della variabile è “l’operatore d’indirizzo“.

Esso dà l’indirizzo di una variabile, poichè lo scanf piazza l’input dell’indirizzo della variabile.

Se non si usa l’& prima del nome della variabile il programma andrà in crash.

Ecco a voi una dimostrazione in devc++ di quanto spiegato prima.


Da ricordare : Il printf non usa l’& prima del nome della variabile, lo scanf invece si!

Per questa guida è finita. Nella prossima affronteremo i tipo di output possibili in C.

Contattami su Telegram al nick Lyone_official nel caso qualcosa non fosse chiaro!

1 thought on “Programmazione in C : Input (Seconda Parte)

  1. Evitate la scanf usate qualcosa che prevenga problemi evitabili come un buffer overflow.

    Forse a volte la voglia non basta…

Comments are closed.

Risorse

Iscriviti tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a HackTricks, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Unisciti a 5 altri iscritti