Mar. Ago 20th, 2019

Corso C: Operatori di Relazione

La scorsa settimana ho spiegato come usare il blocco if e else. Ma un pezzo mancante di quella guida sono stato gli operatori di relazione.

Come far capire al programma che nella condizione sto richiedendo un valore minore, Uno maggiore, Uno uguale, Diverso.


Bene, per questo in C, come in altri linguaggi, esistono questi operatori che sono:
> , >= (Maggiore, Maggiore o Uguale)

<, <= (Minore, Minore o Uguale)

== (Uguale)

!= (Non Uguale)

Operatori semplicissimi talvolta usati anche nella matematica di tutti i giorni.
icapitoliamo la spiegazione della scorsa volta e mettiamola in atto.


int main {
int Var = 50;
if (Var == 50) {
printf(“Perfetto!”);
}
else {
if (Var > 100) {
printf(“Il valore è maggiore di 100);
}
else { printf(“Il valore è minore di 100”);
}


Perfetto. Come vedete ho messo un if e un altro else dentro un else, ed è una cosa comune e utile da fare!

Quel programma quindi che fa? Dichiara una variabile e la assegna a “50”,

Se il numero è esattamente 50 stampa “Perfetto”, Se non lo è allora va nell’else e

  • Nel caso in cui sia maggiore di 100 allora stampa “Valore maggiore di 100”
  • Se non è maggiore di 100 entra nell’else, Che riconosce che il numero quindi è minore di 100 e stampa “Valore minore di 100”, Ma comunque sappiamo precedentemente che non sia neanche 50.

Come vedete ho usato 2 operatori, == (l’operatore usato per controllare se 2 valori siano uguali) e > (Controlla se uno sia maggiore dell’altro)


C’è un blocco particolare che spesso crea molto disturbo alle persone, Questo è !=

In programmazione il ! è un operatore generale chiamato “Non”.

Messo davanti all’uguale allora significa, “Non uguale”.

Quindi se faccio if (Var != 10) sto dicendo “Se Var non è uguale a 10”.

Ma l’uso del ! che crea più problemi è solo quello sotto forma di “Non”.

Perchè questo puo essere usato davanti a variabili, uguaglianze e molto altro.

Di fatto nel caso in cui facessi

if !(Var < 10 || Var > 50), Levando il ! questo blocco significa “Se var è minore di 10 o maggiore di 50”.

Con il punto interrogativo diventa “Se var Non minore di 10 o Non maggiore di 50”.

Questo significa che sto dichiarando un intervallo di numeri dal 11 al 49.

Bene, Per oggi ci fermiamo qui!

Se qualcosa non è chiaro scrivimi su Lyone_official. Invece se avete altre guide da consigliare scrivetele al nostro Profilo Ufficiale, Draky00 o al nostro Bot Ufficiale per Limitati.

2 thoughts on “Corso C: Operatori di Relazione

  1. Punto esclamativo, non punto interrogativo.
    Il ! può stare anche fuori dalle parentesi dell’if?

    1. Anzi,
      con il ! “Se var è minore di 10 o maggiore di 50” diventa “Se var Non (minore di 10 o maggiore di 50)”.
      Non è proprio la stessa cosa rispetto a “Se var Non minore di 10 o Non maggiore di 50”.
      Esempio: var = 60
      “Se var Non minore di 10 o Non maggiore di 50” significa che la prima condizione è VERA e la seconda è FALSA, quindi con VERO OR FALSO => VERO

      Invece “Se var Non (minore di 10 o maggiore di 50)” significa che tra le parentesi la prima condizione è FALSA e la seconda è VERA. Al solito FALSO OR VERO => VERO ma con il ! (NON) allora la condizione diventa FALSA.

      Inoltre l’intervallo è 10÷50, non 11÷49

      Spero di essere stato chiaro.

Comments are closed.

Risorse

Iscriviti tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a HackTricks, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Unisciti a 5 altri iscritti